Tour in bicicletta

Benvenuto nella categoria "Bike Tours" del Friuli, dove il ciclismo si fonde con l'avventura, la cultura, la natura e molto altro ancora. I nostri tour in bicicletta sono progettati per farti scoprire questa straordinaria regione in modo unico e coinvolgente, sotto la guida esperta di professionisti del settore.
Bike tour nei Colli Cividalesi

Tour de Frasche: L’Eroico Giro dei Colli

Alessio SommaMag 22, 20245 min read
Unisciti al Tour de Frasche: un bike tour tra le osterie dei Colli di Cividale, con degustazioni di vini e specialità locali. Divertimento e gusto su due ruote!
Malga Corce Uno scorcio sul Verde

Malga Corce Uno scorcio sul Verde

Alessio SommaApr 18, 20244 min read
Nel cuore della suggestiva Carnia, la Malga Corce, incastonata tra boschi e montagne, offre un'esperienza ciclistica avvincente. Il percorso inizia da Zuglio e attraversa la ciclabile FVG8 fino a Fusea, passando per il Biotopo torbiera di Curiedi e panorami mozzafiato. Dopo una sosta rigenerante alla Malga Corce per assaporare i prodotti tipici locali, il viaggio continua attraverso sentieri boschivi fino a Cludinico e la Valle Degano. Lungo il tragitto, si attraversano antichi ponti e si ammirano i resti delle infrastrutture militari della Prima Guerra Mondiale. Infine, si ritorna a Zuglio lungo la ciclabile, completando un'avventura ciclistica indimenticabile attraverso la storia e la natura della Carnia.
Sella Bieliga

Malga Poccet in MTB: un luogo d’incanto

Alessio SommaMar 28, 20245 min read
L'incantevole bellezza della Val Dogna e della suggestiva Malga Poccet, situata in un bosco di alberi maestosi. Un'avventura in mountain bike attraverso paesaggi mozzafiato, antiche testimonianze storiche e la rustica bellezza delle malghe friulane. Il percorso offre panorami spettacolari sulle vette circostanti e sulla Val Canale. Attraverso salite impegnative e discese emozionanti, i partecipanti possono immergersi nella tranquillità della natura e nella storia della regione. Nonostante le sfide fisiche, l'esperienza si rivela indimenticabile grazie alla bellezza eterna dei luoghi e alla sensazione di essere sospesi nel tempo.
guado su strada secondaria dell'ippovia

Trail dei Guadi: Un Viaggio Epico nel Bosco

Alessio SommaMar 20, 20244 min read
Il bike tour "trail dei guadi" parte da Pagnacco, un punto di partenza perfetto per un’emozionante avventura in bicicletta. Da qui, ci immergiamo subito nei sentieri e nel fitto bosco, affrontando un susseguirsi di saliscendi mozzafiato che mettono alla prova le nostre abilità e la nostra resistenza.Nel cuore del bosco, affronteremo diversi guadi, dai più semplici ai più impegnativi, che ci metteranno alla prova e renderanno l’avventura ancora più avvincente. Un’esperienza indimenticabile all’insegna dell’adrenalina e della natura incontaminata.Attraversando paesaggi incantevoli, raggiungiamo Santa Maria del Gruagno, dove ci attende una piacevole pausa ristoratrice in un accogliente bar. Dopo aver ricaricato le energie, ci rimettiamo in sella per il ritorno verso Pagnacco, godendo ancora una volta della bellezza della natura circostante e delle sfide che i sentieri ci riservano.
Fagagna Colli e Sapori: esplora e gusta

Fagagna Colli e Sapori: esplora e gusta

Alessio SommaMag 3, 20234 min read
Il tour "Fagagna Colli e Sapori" ti condurrà in un'entusiasmante avventura che coprirà l'intera giornata. Attraverso sei tappe emozionanti, esplorerai i pittoreschi paesaggi collinari del Friuli-Venezia Giulia, visitando l'Oasi delle Cicogne, la casaforte medievale "La Brunelde", il suggestivo Castello di Fagagna per un pranzo panoramico, il Borgo S. Andrea per degustare vini locali e infine il magnifico Castello di Brazzà. Un'immersione completa nella natura, storia e cultura friulane.
vista sul fiume Torre dal ponte di Salt

Alla scoperta del Fiume Torre

Alessio SommaMar 10, 20236 min read
Un tour in bicicletta lungo il fiume Torre offre un'esperienza di 4 ore a Povoletto. Il percorso facile rivela la bellezza naturale e storica della zona, attraversando punti chiave come il Ponte di Salt del 1913, ora usato come pista ciclo-pedonale. Include tappe presso il Parco del Torre e il mulino di Godia, permettendo di esplorare luoghi suggestivi come le rive del fiume e vigneti. Si discute di storia locale, si ammirano panorami mozzafiato e si può persino toccare l'acqua del fiume, seguendo gli antichi percorsi delle rogge che ancora sostengono l'agricoltura locale.